Alcune letture utili, interessanti e propedeutiche all'esperienza del Seminario Base di Psicocibernetica Applicata e allo Sviluppo del Potenziale Umano in genere.

Le filosofie orientali affermano da sempre che ogni cosa è connessa. Oggi, la scienza olograficaafferma che il nostro cervello elabora le informazioni provenienti da un ordine implicito, che collega ogni aspetto della realtà.

Già nel V a.C. secolo Parmenide pensava che la molteplicità fosse solo apparenza, e che l’Esserecorrispondesse all’Uno. L’idea dell’unità di tutte le cose è vecchia quanto la filosofia occidentale, ma nel corso della storia essa è stata messa da parte, in Occidente, a favore dell’analisi e della scomposizione: mentre in Oriente la riflessione sull’unità non si è mai interrotta, noi ci siamo concentrati – con successo – sui particolari.

Michael Talbot - TUTTO È UNO - Casa Editrice: URRA

La cibernetica è una scienza crocevia e il suo nome platonico ricopre un determinato campo delle attività mentali che si trova a contatto di una molteplicità di scienze e di tecniche. In questo libro è applicata alla psicologia.

Fondato su una meravigliosa intuizione scientifica, questo libro semplice e pratico può avere una influenza di grande rilievo sulla vostra vita. Porta un contributo fondamentale alla conoscenza di sé e alla possibilità di perfezionare se stessi.

 

Maxwell Maltz - PSICOCIBERNETICA - Casa Editrice: ASTROLABIO

Questo libro esplora il mistero del ''guaritore interno'', un termine ora svelato dalle importanti scoperte della Psiconeuroimmunologia: malattia e guarigione non sono il meccanico prodotto dell'attività di un singolo apparato anatomo-fisiologico ma il frutto di un sottile gioco di influenze reciproche tra sistema immunitario, sistema nervoso e stress psicologico. 

 

Steven Locke/Douglas Colligan - LA MENTE CHE GUARISCE - Casa Editrice: GIUNTI

Ognuno di noi almeno una volta ha indovinato, sentendo squillare il telefono, chi lo cercava dall'altra parte del filo. E quanti non conoscono quella sensazione quasi fisica di essere oggetto dello sguardo di qualcuno? Quante volte un nostro presentimento, si e' poi rivelato reale?
Episodi di questo genere sono all'ordine del giorno per la maggior parte delle persone e possono essere ricondotti a fenomeni come la telepatia, la premonizione o il "sesto senso".

Rupert Sheldrake - La Mente Estesa - Casa Editrice: URRA

Questo volume dello scienziato giapponese Masaru Emoto, rappresenta un ulteriore passo verso la conoscenza delle straordinarie potenzialità nascoste nell'acqua. In termini di elementi, possiamo affermare che noi siamo acqua, eppure finora essa non è stata quasi studiata e, forse, il motivo per cui non capiamo le altre persone - afferma l'Autore - è proprio perché non conosciamo la nostra essenza.

Beviamo acqua senza prestare molta attenzione ad essa; sappiamo che è importante per mantenere le funzioni vitali ma raramente l'apprezziamo con consapevolezza. Nella sua nuova opera Emoto esplora alcuni quesiti e temi di riflessione, come per esempio:

  • Quanto seriamente pensiamo alle caratteristiche dell'acqua?
  • Siamo consapevoli che l'acqua che beviamo ha il potere di migliorare la nostra salute e la nostra vita?
  • Sappiamo che la nostra consapevolezza è in grado di modificare l'acqua? Quando comunichiamo all'acqua la nostra gratitudine, la sua qualità migliora. Quando invece la ignoriamo, la sua qualità peggiora.

L'Autore ci invita a studiare sempre più a fondo l'acqua e a prestarle attenzione: impareremo di più su noi stessi. Più conoscemo l'acqua, più chiaramente vedremo noi stessi. Più ci conosceremo, più vedremo con chiarezza la società, la nazione, il mondo, il pianeta e persino dio.

Masaru Emoto - Il Vero Potere dell'Acqua - Casa Editrice: MEDITERRANEE

Ciò in cui crediamo determina ciò che siamo, e non è il nostro DNA a determinare la nostra vita e la nostra salute.

È giunto il momento di abbandonare le vecchie credenze che la comunità scientifica e accademica e i mass media ci hanno inculcato, per muoverci verso la nuova ed eccitante prospettiva di salute, benessere e abbondanza offerta da questa scienza d'avanguardia: l'epigenetica. 
Si tratta di una grande rivoluzione della scienza e del pensiero umano, che ci libera dalla prigionia del destino
L'Autore dimostra in maniera inoppugnabile che l'ambiente, i nostri pensieri e le nostre esperienze determinano ciò che siamo, il nostro corpo e ogni aspetto della nostra vita.

Bruce Lipton - La Biologia delle Credenze - Casa Editrice: Macro Edizioni

Nel suo libro, Radin dimostra che fenomeni come la telepatia, la chiaroveggenza e la psicocinesi esistono veramente, sulla base di migliaia di esperimenti scientifici eseguiti sotto stretti controlli di laboratorio. Egli esamina le origini della ricerca parapsicologica esplorando vari argomenti, tra cui le premonizioni collettive sul disastro delle Torri Gemelle dell'11 settembre.

Ci rivela la spiegazione fisica che si cela dietro il mistero delle esperienze extrasensoriali e ci dimostra la falsità dei dogmi degli scettici.

Molte persone credono che i "fenomeni psichici" siano talenti rari o doni divini. Altre sono convinte che non esistano affatto. Ma la ricerca scientifica più recente mostra che tali facoltà non solo sono reali, ma anche diffuse. Sono l'inevitabile conseguenza di una delle caratteristiche che contraddistinguono la realtà in cui viviamo: l'interconnessione di tutte le cose.

La fisica quantistica ha scoperto e dimostrato la realtà di questo fenomeno e l'ha chiamato entanglement. Albert Einstein l'ha definito "azione spettrale a distanza" per indicare il modo in cui due oggetti rimangono connessi al di là del tempo e dello spazio, senza comunicare in modo convenzionale, dopo una iniziale interazione.

L'entanglement potrebbe riguardare anche le nostre menti, la loro connessione reciproca e la connessione di tutte le cose? Potrebbe spiegare le capacità psichiche? Dean Radin, senior scientist presso l'Istituto di Scienze Noetiche, ci dice di sì.

Dean Radin - Menti Interconnesse - Casa Editrice: Mediterranee

 Si può davvero guarire il corpo semplicemente cambiando modo di pensare e sentire? È vero che esistono prove secondo cui è più facile ammalarsi se non si hanno pensieri sani e positivi? È solo una questione di testa, o c’è qualcosa di fisiologico? Come avviene?

 In questa straordinaria opera, l’esperto medico Lissa Rankin ci spiega esattamente in che modo le emozioni e i pensieri negativi possono trasformarsi in malattie, mentre quelli buoni favoriscono l’autoguarigione del corpo.

 Ma non solo, l’autrice ci dimostra che: 

 

  1. una bella sorpresa può giovare alla tua salute più dell’eliminazione delle sigarette;
  2. qualcosa che ritenevi assolutamente irrilevante per il tuo benessere può donarti sette anni di vita;
  3. una sola cosa divertente può ridurre il numero di visite mediche di cui hai bisogno;
  4. un cambiamento positivo nel tuo atteggiamento può farti vivere dieci anni di più;
  5. un’abitudine lavorativa può accrescere il tuo rischio di morire;
  6. un’attività piacevole, che forse non hai mai collegato alla salute, può ridurre drasticamente i rischi di patologia cardiaca, infarto e cancro al seno;
  7. il modo in cui il medico si rapporta al paziente e crea con esso un rapporto costruttivo e di fiducia, influenza fortemente le possibilità di guarigione del malato. 

Questi sono solo alcuni dei fatti scientificamente verificabili che Lissa presenta in queste pagine e che stanno radicalmente cambiato il mondo della medicina convenzionale.

LISSA RANKIN - La Mente Supera la Medicina - Casa Editrice: Macro Edizioni

Ellen Langer ci spiega le prerogative e i vantaggi di uno stato mentale consapevole.

In questo libro ricco di insegnamenti, consigli, aneddoti e profonde verità, l’autrice mostra come consapevolezza significhi maggior controllo della nostra vita, capacità di inventare soluzioni nuove, possibilità di trasformare le difficoltà in vantaggi, libertà dal pregiudizio, saper attingere a risorse segrete del corpo e della mente.  

Gran parte della nostra vita mentale si svolge a livello inconsapevole: la consapevolezza è uno stato mentale temporaneo e sfuggevole che si limita per lo più ai momenti di difficoltà.

Siamo consapevoli, per esempio, quando impariamo ad andare in bicicletta, ma appena presa confidenza subentrano subito automatismi e inconsapevolezza.

Subentra, così, uno stato mentale passivo, inconsapevole, appunto, che impoverisce la nostra vita: ci siamo privati di quella risorsa fondamentale dell’esistenza che è la consapevolezza.

Ellen J. Langer - La Mente Consapevole - Casa Editrice: Corbaccio

Questo libro descrive il modo in cui i nostri pensieri, sentimenti, idee, convinzioni, speranze e sogni modificano le condizioni del nostro corpo, le circostanze della nostra vita e perfino la situazione del mondo.

Siamo davvero ciò che pensiamo!

David Hamilton esplora l’affascinante connessione tra mente e corpo, raccogliendo in queste pagine le ricerche condotte da scienziati, guaritori e mistici di tutto il mondo. Arricchito da una preziosa bibliografia, il volume ci aiuta a comprendere una grande verità: l’aspetto più significativo dei nostri pensieri è la sorgente da cui nascono. Le nostre azioni sono importanti, ma ancor più importante è l’idea che le ha fatte nascere perché… è davvero il pensiero che conta!

 

David Hamilton - E' il pensiero che conta - Casa Editrice: Macro Edizioni

"Tutti noi speriamo in qualcosa. Ma il malato spera più di ogni altro. E sono le parole il mezzo più importante per infondere speranza: parole empatiche, di conforto, fiducia, motivazione. Oggi la scienza ci dice che le parole sono delle potenti frecce che colpiscono precisi bersagli nel cervello, e questi bersagli sono gli stessi dei farmaci che la medicina usa nella routine clinica. Le parole innescano gli stessi meccanismi dei farmaci, e in questo modo si trasformano da suoni e simboli astratti in vere e proprie armi che modificano il cervello e il corpo di chi soffre. È questo il concetto chiave che sta emergendo, e recenti scoperte lo dimostrano: le parole attivano le stesse vie biochimiche di farmaci come la morfina e l'aspirina." Fabrizio Benedetti, uno dei massimi studiosi al mondo dell'effetto placebo, presenta in questo libro un approccio rivoluzionario alla malattia e alla guarigione, testimoniando l'importanza delle suggestioni verbali positive per il loro potere di modificare il cervello e l'intero organismo.

Fabrizio Benedetti - La Speranza è un Farmaco - Casa Editrice: Mondadori

Possiamo riappropriarci della nostra salute.

Siamo abituati a considerare il corpo come qualcosa di separato da noi: un organismo il cui “star bene” viene sempre più delegato a medici e specialisti di varia natura. Eppure, ricorda Enzo Soresi ne Il cervello anarchico, il nostro benessere non deve di necessità passare attraverso la medicalizzazione: «Assumersi la responsabilità della propria salute significa in primo luogo adottare uno stile di vita che innalzi il livello di resistenza alle malattie». Un invito, dunque, ad ascoltare con attenzione il nostro corpo, a riavvicinarsi alle sue esigenze e non trascurarne i segnali, che siano essi di natura psichica o fisica.

Come dimostrano le ultime scoperte della Psico-neuro-endocrino-immunologia, il nostro organismo è infatti un’unità, un insieme indiviso di mente e corpo la cui crescita armonica dipende dalla comprensione del legame fra eventi cognitivi, emotivi e fisiologici. E il cervello è il luogo dove tutti questi fattori si incontrano: nel suo sviluppo giocano un ruolo importante le nostre emozioni; pensieri e convinzioni si ripercuotono sulla nostra capacità di provare dolore; e anche lo stress psicologico, se da una parte ci aiuta a fornire prestazioni efficienti, è tuttavia in grado di determinare l’insorgere di varie patologie.

Enzo Soresi - Il Cervello Anarchico - Casa Editrice UTET

Seminari sull'

Insegnamento di

G. I. Gurdjieff  e

P. D. Ouspensky

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Valter Bredeon Seminars - Partita IVA: 02172750305